G.L.O.B.E. GRUPPO DI LAVORO ORTOPEDIA BASATA SULLE PROVE DI EFFICACIA  
     
  Dalla medicina basata sulle evidenze alla Ortopedia delle prove di efficacia  
     
     
 

Dopo oltre venticinque anni di ricerche sugli esiti degli interventi sanitari, di revisioni sistematiche e di sintesi cliniche che hanno ridisegnato la mappa della pianificazione, della gestione e dell'assistenza sanitaria, ci troviamo in queste stagioni ad un decisivo crocevia. La medicina basata sulle prove si è ormai affermata, superando critiche più o meno costruttive, soprattutto di quanti paventavano un nuovo paradigma fondato su una sorta di "cookbook medicine", capace di attentare alla libertà clinica del medico e degli altri operatori sanitari.

Oggi, la sfida è un'altra: quella di rendere definitivamente familiare al medico il metodo della evidence-based medicine, così come originariamente delineato dal Working Group che, a partire dai primi anni Novanta, ha lavorato per disseminare le conoscenze nella comunità scientifica. Uno dei punti chiave è rendere compatibile il giudizio clinico basato sulle prove con le preferenze ed i valori del paziente. Aspetto assai importante in un ambito, come quello ortopedico, in cui la sofferenza, il dolore ed il disagio incidono particolarmente sulla qualità di vita del malato.

Per favorire un inquadramento di base sia per così dire "storico" (in altre parole, dell'evoluzione della EBM) sia delle problematiche più attuali, proporremo in questa sezione una serie di contributi selezionati dalla più autorevole letteratura sull'argomento.

Monografie

Techniques in Orthopaedics   Techniques in Orthopaedics
September 2004, Volume 19, Issue 3
     
Clinical Orthopaedics and Related Research   Clinical Orthopaedics and Related Research
August 2003, Volume 1, Issue 413

Gli articoli

Ethgen O, Bruyere O, Richy F, Dardennes C, Reginster JY.
Health-Related Quality of Life in Total Hip and Total Knee Arthroplasty. A Qualitative and Systematic Review of the Literature.
J Bone Joint Surg Am 2004; 86(5): 963-74

Johanson NA, Liang MH, Daltroy L, Rudicel S, Richmond J.
American Academy of Orthopaedic Surgeons Lower Limb Outcomes Assessment Instruments. Reliability, Validity, and Sensitivity to Change.
J Bone Joint Surg Am 2004; 86(5): 902-9

Kocher MS, Zurakowski D.
Clinical epidemiology and biostatistics: a primer for orthopaedic surgeons.
J Bone Joint Surg Am 2004; 86-A(3): 607-20

Hunfeld KP, Wichelhaus TA, Schafer V, Rittmeister M.
Evidence-based antibiotic prophylaxis in aseptic orthopedic surgery.
Orthopade 2003; 32(12): 1070-7

Alexander I.
The impact of future trends in electronic data collection on musculoskeletal research and evidence-based orthopaedic care.
Arthroscopy 2003;19(9): 1007-11

Hurwitz S.
Evidence-based medicine in orthopaedic surgery--a way to the future.
Iowa Orthop J 2003; 23: 61-5

Kiter E, Karatosun V, Gunal I.
Do orthopaedic journals provide high-quality evidence for clinical practice?
Arch Orthop Trauma Surg 2003; 123(2-3): 82-5

Bhandari M, Sanders RW.
Where's the evidence? Evidence-based orthopaedic trauma: a new section in the Journal.
J Orthop Trauma 2003; 17(2): 87

Wright JG, Swiontkowski MF, Heckman JD.
Introducing levels of evidence to the journal.
J Bone Joint Surg Am 2003; 85-A(1): 1-3

Akai M.
Evidence-based medicine for orthopedic practice.
J Orthop Sci 2002; 7(6): 731-42

Narayanan UG, Wright JG.
Evidence-based medicine: a prescription to change the culture of pediatric orthopaedics.
J Pediatr Orthop 2002; 22(3): 277-8

Lurie JD, Weinstein JN.
Shared decision-making and the orthopaedic workforce.
Clin Orthop 2001; (385): 68-75

Peacock KC.
Orthopaedic POEMS and reliable research.
J Bone Joint Surg Am 2001; 83-A(3): 464

Hurwitz SR, Slawson D, Shaughnessy A.
Orthopaedic information mastery: applying evidence-based information tools to improve patient outcomes while saving orthopaedists' time.
J Bone Joint Surg Am 2000; 82(6): 888-94